Ipotesi di una sconfitta

In questa puntata (ascolta) parliamo del “mondo del lavoro” e delle sue trasformazioni attraverso le bellissime pagine del romanzo Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco. Dal contratto sicuro, le garanzie sindacali, il welfare state che ha caratterizzato la generazione dei “padri” all’odissea nel mondo dei “lavoretti” precari, del door to door e dei call center. Un odissea che non può che approdare a un’esemplare lettera di dimissioni da quel mondo: «Sapevo di essere uscito per sempre dal mondo del lavoro. Mi restava quanto restava del mondo».

Playlist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *