Ricordi del mondo di ieri

Sara e Monica parlano del vivere il mondo inconsapevolmente e lo fanno con l’aiuto dello struggente romanzo dello scrittore austriaco Joseph Roth, La Cripta dei Cappuccini. Il protagonista di questo romanzo è spettatore della morte del suo mondo, che era al tempo stesso l’Impero asburgico e la civiltà ebraica dell’Europa orientale, entrambi condannati alla distruzione e all’oblio.

Ascolta la puntata.

Playlist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *