Il capro espiatorio

Cosa ci spinge a cercare un capro espiatorio? Perché ne abbiamo bisogno? E soprattutto: quali sono i meccanismi che permettono l’individuazione del soggetto, gruppo sociale, comunità adatti a ricoprirne il ruolo? Maria e Oliviero ne parlano in questa puntata di 42 La risposta, con La casa dei Krull di Georges Simenon – nella sua nuova edizione Adelphi Edizioni – Girard e monsieur Malaussène, accompagnati, tra gli altri, dalla Piccola Orchestra di Tor Pignattara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *